Intervista per "Tra le tue braccia", Blog Mondadori - marzo 2012

 
Qui potete trovare la pagina del blog Mondadori con i commenti all'intervista


Women's Fiction Festival - Matera, 30 settembre 2011

Una terrazza circondata di vasi di lavanda, sovrastante una città di pietra che sembra avvolgersi su stessa, sulle case, i campanili e le chiese scavate nella roccia, e come sfondo il cielo azzurro di una mattina d'ottobre: è da questo momento che voglio iniziare la mia minicronaca dell'evento. Ed è anche il momento in cui in realtà finisce, su quella terrazza da cui stiamo ammirando lo splendore dei Sassi di Matera.
Siamo un gruppetto di amiche, vecchie e nuove: Ornella Albanese, Mariangela Camocardi, Roberta Ciuffi. E le vincitrici del concorso bandito da Leggereditore per le fan-fictions ispirate al romanzo di Ornella e al mio: Adele Vieri Castellano e Pasqua Fiume. Poco dopo ci divideremo, ognuna diretta verso la sua vita di ogni giorno, e quell'istante resterà come un piccola perla perfetta, di bellezza e di amicizia.
Pensare che la sera prima, incontrando Pasqua, non avevo riconosciuto il suo nome! Lo confesso, ero un po' stravolta dal viaggio e agitata per l'evento che ci aspettava. Solo quando la parola fan-fiction ha sorvolato la hall dell'albergo, mi sono resa conto che la donna tranquilla e silenziosa che si era limitata a presentarsi senza ulteriori chiarimenti era la vincitrice del racconto ispirato a 'Un cuore nelle tenebre'!
Il tempo a disposizione è stato davvero limitato, ma sono riuscita a ritagliarmi una decina di minuti –la mattina dopo, davanti a una sontuosa colazione- per sottoporla a un interrogatorio. Non poteva sfuggirmi senza che io conoscessi qualcosa di più di lei, che ha idealmente afferrato il filo della mia storia per portarla un poco più avanti... dal territorio della mia fantasia al suo. Come molte di noi, Pasqua è una donna che ha dato molto alla sua famiglia e ha deciso che è arrivato il momento di ritagliarsi uno spazio per se stessa: quello della scrittura, appunto. Modesta, si schermisce se affronto il discorso di un romanzo a venire, ma riconosco quella particolare luce di desiderio nello sguardo, perché l'ho vista tante volte nel mio, e in quello delle mie amiche. Carissima, spero che questa piccola avventura ti porti fortuna e la spinta a osare di più!
Che dire della presentazione? Eravamo un po' nervose all'idea che sarebbe avvenuta all'aperto, sotto gli occhi di tutti, ma il nostro editore, Sergio Fanucci, ha dimostrato delle –per me- insospettate doti da showman, scaldando il pubblico e mettendoci a nostro agio. Quando è stato il mio turno, ho raccontato come sia nata l'idea del lykaon, e quindi la storia di 'Un cuore nelle Tenebre'. Ma soprattutto ho parlato della nuova esperienza di scrivere per un editore-interlocutore, che non si limita a ritirare il prodotto finito, ma che interviene con suggerimenti e critiche nel corso dell'elaborazione del romanzo. E qui mi sono cercata una bonaria presa in giro! Sembra che io non sia poi così aperta alle critiche come pensavo. Sergio Fanucci, infatti, si è esibito in un'imitazione del mio atteggiamento a ogni suo suggerimento: glaciale! Lui giura che ho cassato praticamente ogni critica, ma vi assicuro che non è affatto vero! Solo qualcuna...
Ho avuto il piacere di incontrare per la prima volta la collega Kathleen McGregor, che era anche più nervosa di me... e di solito non è una cosa facile! E Lara Adrian, così carina e semplice, sempre mano nella mano con suo marito, che ci ha raccontato dei suoi inizi come scrittrice. E alla fine, visto che non abbiamo fatto a tempo a profittare del buffet –già scomparso, nel tempo che noi autrici abbiamo messo ad arrivarci- tutti al ristorante, tra chiacchiere e risate! Una bella tavolata di gente che vive e respira di scrittura, che infila un'idea o un abbozzo di storia ogni paio di frasi, e la cui mente è sempre più avanti delle azioni.


 

La Vie en Rose - terza edizione - Firenze, 26 marzo 2011


Intervista per "Baciami sotto l'albero", Blog Mondadori - 17 novembre 2010




Qui potete trovare la pagina del blog Mondadori con i commenti all'intervista.


"Tra sogni e bisogni", intervento a Matera - settembre 2009

   A Matera ho fatto la mia prima uscita in pubblico come autrice. É stata inoltre una magnifica occasione per incontrare altre colleghe, per non parlare degli editors, che fino allora avevo sentito solo per telefono!
   Però per il mio carattere è stato anche un po’ stressante, e infatti si vede dalla faccia che
ho in questo video. E poi, quante smorfie! Roberta, ma che fai?

 

   Un evento delizioso, quello della Vie en Rose! Un contatto diretto con le lettrici, con le loro domande, curiosità. E, perché no, una meravigliosa opportunità di darsi una bella lustrata alle penne! Ma non potete neanche immaginare quanto fossi emozionata quando ho fatto il mio intervento. Si vede?

 

 


   Home  Biografia RomanziProgettiExtra Media  Contatti Varie

 


 

 

  

  Grafica e sito di Silvia Basile
Immagine di Max Ginsburg - www.ginsburgillustration.com
Risoluzione video consigliata 1024 x 768